Come viaggiare gratis (o quasi)

Tanta voglia di viaggiare ma pochi soldi in tasca? Non demoralizzarti: ci sono tante soluzioni per esplorare il mondo spendendo pochissimo.

Eccoti alcune soluzioni che ti permetteranno di muoverti gratis o quasi.

House-swapping

La pratica dell’house swapping consiste nello scambiare la propria casa con quella di un’altra persona per un periodo di tempo. Ci sono tanti siti come (homeexchange.com, homexchangevacation.com o homebase-hols.com) che ti permettono di mettere annunci e verificare l’identità della persona con cui farai lo scambio.

Avere una casa come “base operativa” in un paese straniero non è solo meno costoso, ma anche più comodo: avrai accesso a internet, una maggiore privacy rispetto agli ostelli, e potrai cucinare risparmiando sul cibo.

Se non ti fidi ad affittare l’intera casa, puoi farti aiutare dai coinquilini per affittare la tua camera mentre tu sei all’estero. Una soluzione ideale se vivi in una città costosa come Milano o Roma: l’affitto ricevuto basterà a pagarti la vacanza!

House-sitting

Diventa un house-sitter, ovvero un baby-sitter per case; prenditi cura delle case di persone che stanno andando in vacanza e avrai vitto e alloggio assicurato in tutto il mondo. In cambio dovrai fare pulizie, annaffiare qualche pianta e magari portare a spasso il cane: mansioni semplici che ti lasceranno tutto il tempo per goderti la tua vacanza!

Esplora siti come housecarers.com o mindmyhouse.com e inizia a candidarti.

CouchSurfing

Se Airbnb è troppo caro per le tue tasche, prova le varie comunità dedicate al couchsurfing: pochi spiccioli in cambio della possibilità di dormire su un divano altrui. Un’ottima opportunità per fare nuove amicizie, incontrare tante persone e immergersi totalmente nella cultura locale!

Volontariato

Tanti progetti di volontariato ti permetteranno di vivere in un paese straniero mentre ti impegni a fare qualcosa di utile. Le condizioni variano da un progetto all’altro, ma molti progetti includono vitto, alloggio, pocket money e anche corsi sulla lingua locale. http://serviziovolontarioeuropeo.it/ è un ottimo punto da cui partire!

Unico neo: questi progetti richiedono solitamente un impegno a lungo periodo, che va dai sei mesi a un anno.

Car sharing

Se hai già usato Blablacar, allora sai già cos’è il car sharing: si tratta di condividere una macchina insieme ad altre persone per attraversare lunghe distanze, dividendosi il costo della benzina e facendosi nuovi amici. Comunità come erideshare.com e compartir.org permettono di accordarsi su viaggi molto lunghi e di attraversare stati diversi pagando molto meno di un treno.

Staff marittimo

Non occorre essere un marinaio per lavorare in una nave: se sei un cuoco, hai esperienze meccaniche o di catering, potresti essere la persona adatta per lavorare su uno yacht o una nave crociera. Il lavoro non è facile, ma il panorama è mozzafiato!

Ricorda sempre che per viaggiare è importante avere coraggio, fantasia e tanto spirito di iniziativa. Sii pronto a cogliere ogni opportunità!

Lascia il tuo messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Asei school srl
C.so Unione Sovietica, 113 - 10134 Torino
P.IVA IT11124810018 Informativa sulla privacy

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Informazioni aggiuntive

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi